#istituzionali

milano partecipa: l'evento dedicato all’attivismo civico

milano partecipa è una manifestazione promossa da Comune di Milano e Fondazione Cariplo che nasce con l'obiettivo di stimolare il confronto e la partecipazione alla vita pubblica e di creare consapevolezza sul ruolo che ciascuno può esercitare, per alimentare un rinnovato senso di appartenenza e di comunità. Dal 22 al 24 novembre Milano sarà il laboratorio per raccogliere le sfide della contemporaneità e interrogarsi sul futuro della democrazia nell’era digitale. Dibattiti, incontri, tavole rotonde affronteranno i temi dello stato di diritto e del governo della cosa pubblica. In un contesto globale in cui il processo di digitalizzazione ha mutato rapidamente e in profondità non soltanto le modalità d'interazione interpersonale ma anche di accesso alle informazioni, il rischio evidente è quello di una società “atomizzata” dove le persone sono sempre più isolate e meno consapevoli del proprio ruolo all'interno della comunità, sempre più esposte a complessi meccanismi di formazione del consenso, che non sempre sono in grado d'interpretare le istanze e i bisogni reali della vita quotidiana. Da qui l'esigenza, raccolta da milano partecipa, di rendere partecipi i cittadini a una iniziativa plurale e aperta al dialogo che contribuisca a fornire gli strumenti per interpretare la realtà attuale e che, attraverso percorsi condivisi, rafforzino la consapevolezza civica per farsi portatori di interessi e di progetti collettivi.

Il comitato scientifico di milano partecipa, presieduto da Giuseppe Guzzetti (già Presidente di Fondazione Cariplo) e coordinato da Davide Usai, è composto da Luca De Biase (Sole 24 Ore, esperto d'innovazione e tecnologia, responsabile di Nova), Germano Lanzoni (attore, speaker e docente all’Università degli Studi Milano-Bicocca), Maurizia Villa (Managing Director di Korn Ferry), Gregorio Arena (Presidente di Labsus) e Fiorella De Cindio (Professore associato al Dipartimento di Informatica dell'Università Statale di Milano).

Quattro le aree tematiche di “Milano Partecipa”, che saranno affrontate attraverso workshop, conferenze, interviste, lecture, tavole rotonde e mostre:

Per tre giorni attraverso incontri, laboratori, conferenze, dibattiti e tavole rotonde saranno esplorate quattro aree di riflessione di stringente attualità:

  • Digitalizzazione del processo democratico: Come le tecnologie informatiche influenzano la scelta dell'agenda politica? Come si forma il consenso nell'età dei nuovi media? In che misura la sconfinata disponibilità d'informazione online produce effetti distorsivi? In che modo la politica si adegua e risponde a queste tendenze?
  • Economia e Impresa: Perché il “Sistema Italia” fatica, nonostante la presenza sui mercati internazionali di un’imprenditoria dinamica? Quale può essere la chiave per una maggiore competitività internazionale?
  • Comunità e Territorio: Alcune iniziative delle comunità locali possono rivelarsi modelli virtuosi da replicare su scala nazionale? Come e quanto il confronto con i territori può aiutare la politica a intercettare (e soddisfare) i bisogni della società civile?
  • Città e Politica: In che modo la politica può stimolare e aggregare gli abitanti degli spazi urbani, luoghi dove si concentra la maggior parte delle esperienze di attivismo sociale? Quali sono gli strumenti di democrazia partecipativa in Italia e all'estero?

La manifestazione si svolgerà negli spazi del Mudec, del polo Cariplo Factory, del Padiglione Visconti Teatro alla Scala e dell'Arena Listone Giordano. Altri eventi si terranno presso Adriano Community Center, la Fondazione Carlo Perini, l'Auditorium Galdus, il Palazzo di Giustizia, la Centrale dell'Acqua, l'IIS Cremona, il Teatro dal Verme, il Municipio 3 e in molte altre sedi diffuse sul territorio urbano.

Il programma è disponibile q auesto link: www.milanopartecipa.com/programma

Per info: www.milanopartecipa.com - milanopartecipa@fondazionecariplo.it